Caldaia a risparmio energetico: perché sceglierla?

caldaia a risparmio energetico

Caldaia a risparmio energetico: perché sceglierla? Per dare una risposta concreta alla sempre più diffusa necessità di abbattere i consumi di gas e l’inquinamento derivante dal consumo di materiali di origine fossile per il riscaldamento, una nuova caldaia a risparmio energetico è stata lanciata sul mercato.

Pare che la nuova caldaia, grazie ad un particolare sistema, tenda a consumare quantità di gas veramente minime. Time, così è stata battezzata la nuova caldaia a risparmio energetico, è stata realizzata dall’azienda Italtherm, un’azienda emiliana specializzata nella progettazione e nella costruzione di sistemi di riscaldamento sostenibili. Non è la prima volta che l’azienda Italtherm, peraltro nota nel settore, attira l’attenzione pubblica con i suoi prodotti ecofriendly.

In passato aveva già contribuito notevolmente nel settore del solare termico con l’Easy Solar System, ovvero un sistema solare a emissioni zero che si alimenta sfruttando un pannello fotovoltaico. Se la nuova caldaia a risparmio energetico venisse integrata con il precedente progetto, questa potrebbe sfruttarne le potenzialità.

Stando al comunicato rilasciato dalla Italtherm, la caldaia Time funziona sfruttando il sistema Acqua Step, cioè una specie di circuito che attraverso l’energia solare pre-riscalda l’acqua in uno scambiatore e, di conseguenza, limita il consumo di gas. Quando la caldaia non è in funzione, alcune accensioni del bruciatore verrebbero automaticamente avviate, così da mantenere ad temperatura alta lo scambiatore, così da favorire una gestione ottimale delle risorse energetiche.