Conto Termico Incentivi: firmata la collaborazione GSE-ENEA

E’ stata finalmente firmata la collaborazione fra GSE e ENEA per i nuovi incentivi termici.

I nuovi meccanismi di incentivazione per produzione di energia termica da energie rinnovabili è stata firmata fra Nando Pasquali, (presidente e amministratore delegato del GSE – Gestore dei Servizi Energetici) e Giovanni Lelli ( Commissario Enea).

Gli incentivi per il conto termico sono stati introdotti il 28 Dicembre dal ministro dell’Ambiente e da quello delle Politiche Agricole e Forestali, chiamando appunto il decreto ‘Conto Termico’.

Le nuove misure ”sono state introdotte per rafforzare il settore dell’efficientamento energetico, sia del patrimonio edilizio pubblico che di quello privato, necessario per lo sviluppo economico sostenibile del Sistema Paese”, queste le dichiarazioni secondo , ha dichiarato Nando Pasquali

Lelli invece ha dichiarato che: “si tratta di un intervento di politica energetica che potrà avere una significativa ricaduta per l’economia italiana in un processo di riconversione orientato alla ‘green economy‘”.

Quanti sono i contributi stanziati per il nuovo conto termico?

  •  200 milioni di euro all’anno è il totale per gli interventi delle Amministrazioni Pubbliche
  • 700 milioni per gli impianti destinati ai privati

Quali sono i soggetti ammessi?

I soggetti ammessi a richiedere l’accesso agli incentivi del nuovo conto termico sono

  1. amministrazioni pubbliche
  2. soggetti privati:   persone fisiche, i condomini e i titolari di reddito di impresa.

 

Per ulteriori informazioni in questo sito trovate tutte le news e le novità del conto termico.