tema_grafico

Solare termico costi: quali sono i prezzi medi?

I costi del Solare termico.

Volendo tracciare una media, una famiglia normale per ritornare dell’investimento compiuto su impianto solare termico impiega un tempo variabile dai 5 ai 10 anni.

È così possibile tornare in attivo rispetto agli oneri della bolletta energetica.

Con il passare del tempo il recupero dell’investimento dovrebbe risultare sempre più rapido, considerati i previsti aumenti dei costi dell’energia non rinnovabile.

Il tempo di ritorno decresce in maniera sensibile se l’impianto solare termico viene progettato in fase di costruzione dell’immobile.

Solare termico costi.

Il costo varia a seconda della tecnologia usata, della dimensione dell’impianto, ovvero dal fabbisogno dell’acqua calda, della latitudine, dell’insolazione, della tecnologia usata, della facilità di installazione.

Per comprendere il solare termico costi dobbiamo allora tenere ben presenti: la superficie installata, il numero dei pannelli solari, la capacità del serbatoio destinato all’accumulo dell’acqua, la potenza e la tipologia della caldaia.

Gli impianti che producono energia mediante l’uso dei collettori a tubi sottovuoto costano circa un 30% in più rispetto ai collettori piani. Un impianto a collettori piani per una casa di 4 persone varia dai 2.600 ai 5.000 euro.

Se poi è prevista l’integrazione con il riscaldamento, il prezzo tocca i 4.500 – 9000 euro.

Facciamo un esempio pratico che ci aiuterà a comprendere meglio i dettagli relativi al budget di cui disporre. Poniamo di dover realizzare un impianto a pennelli solari sostituendo lo scaldabagno elettrico per un nucleo familiare di 3-4 persone.

Un consumo media giornaliero di acqua corrisponde a circa 200/250 litri.

Ogni anno il consumo medio è pari a circa 3.000 kWh, con una spesa in energia elettrica di oltre 520 euro annui. Un impianto di 3-4 persone costa intorno ai 4.000-5000 euro, a cui vanno aggiunte le spese di installazione e il trasporto (che possono variare dai 1000 ai 3000 euro, in base alle difficoltà presenti nel montaggio).

Dobbiamo tuttavia considerare l’avvio del cosiddetto Conto Termico, che consente di fruire delle nuove agevolazioni statali.




Comments are closed.

Back to Top ↑